Richieste e dediche PREGHIERE

NUOVA SEZIONE DEDICATA A CHI VUOLE  RICHIEDERE PREGHIERE PER LE PROPRIE INTENZIONI ANCHE IN MODALITA' ANONIMA

INTENZIONI

Richiesta di preghiera per Nicola

Data: 26.02.2015 | Autore: Annalisa

Vi chiedo di pregare con me per il giovane Nicola che è entrato nel tunnel della droga. Preghiamo perchè Gesù gli dia la forza necessaria per uscirne.
grazie

richiesta preghiere

Data: 14.02.2015 | Autore: Lidia

Vi chiedo di pregare per la conversione e liberazione di Daniele, la sua situazione è molto grave.. E per la nostra riconciliazione, ci sono tanti ostacoli pesanti tra noi...Grazie.. Lidia

R: richiesta preghiere

Data: 19.02.2015 | Autore: simona

Vi chiedo con tutto il cuore di pregare con me per la salute della mia micia che tanto conforto da alla mia anima.

I PIEDI MI FANNO MALE PREGATE CHE STIA BENE AI PIEDI

Data: 31.12.2014 | Autore: ANTONIETTA

MI CHIAMO ANTONIETTA I PIEDI MI FANNO MALE HO DOLORI ALLE OSSA DEI PIEDI HO PROBLEMI AI PIEDI DA PIU' DI TRE ANNI I PIEDI MI FANNO MALE PREGATE CHE STIA BENE AI PIEDI PREGATE CHE IL SIGNORE MI FACCIA STARE BENE AI PIEDI CHIEDETE A DIO QUAL'E' LA SUA VOLONTA' SU DI ME CHIEDETE A DIO CHE VUOLE DA ME PREGATE CHE STIA BENE AI PIEDI PREGATE PER ME HO BISOGNO DI DARE E RICEVERE AMORE VOGLIO INCONTRARE IL MIO AMORE GABRIELE VOGLIO DARGLI AMORE VOGLIO RICEVERE AMORE VOGLIO AMARLO VOGLIO ESSERE AMATA VORREI CHE SI INNAMORASSE DI ME VORREI CHE MI AMASSE VORREI CHE FOSSE L’UOMO DELLA MIA VITA I PIEDI MI FANNO MALE VI PREGO PREGATE CHE DIO MI FACCIA STARE BENE AI PIEDI HO DOLORI AI PIEDI PREGATE CHE STIA BENE AI PIEDI PREGATE PER ME PER LA MIA VITA PRESSO DIO PER I MIEI FAMILIARI PER I MIEI NIPOTI PER QUELLI CHE CONOSCO PER GABRIELE ANTONIETTA

papà

Data: 14.12.2014 | Autore: Gian

Chiedo una preghiera molto semplice, per il bambino che si trova nel grembo di A. lei vuole abortire, io lo desidero con tutto il cuore. Spero che una preghiera le faccia capire che ha dentro di se un miracolo, che cambi idea e che io diventi papà.

I PIEDI MI FANNO MALE PREGATE CHE STIA BENE AI PIEDI

Data: 26.11.2014 | Autore: ANTONIETTA

MI CHIAMO ANTONIETTA I PIEDI MI FANNO MALE HO BISOGNO DI PREGHIERE DA 3 ANNI CHE HO PROBLEMI AI PIEDI PREGATE CHE STIA BENE AI PIEDI VOGLIO STARE BENE AI PIEDI HO 33 ANNI VORREI SAPERE CHE DEVO FARE VORREI SAPERE QUAL'E' LA VOLONTA' DI DIO SU DI ME LA MIA VITA FA SCHIFO DIO DOV'E' VOGLIO STARE BENE AI PIEDI VOGLIO INCONTRARE IL MIO AMORE GABRIELE VOGLIO DARGLI AMORE VOGLIO RICEVERE AMORE VOGLIO AMARLO VOGLIO ESSERE AMATA GABRIELE E' L'UNICO RAGAZZO CHE MI FA BATTERE FORTE IL CUORE VORREI CHE SI INNAMORASSE DI ME VORREI CHE MI AMASSE VORREI CHE FOSSE L'UOMO DELLA MIA VITA VOGLIO DARGLI AMORE VOGLIO RICEVERE AMORE VOGLIO AMARLO VOGLIO ESSERE AMATA NON VOGLIO RICEVERE UNA DELUSIONE DA GABRIELE CI RIMARREI MALISSIMO I PIEDI MI FANNO MALE VORREI SAPERE CHE DEVO FARE PER STARE BENE AI PIEDI VORREI SAPERE DIO DOV'E' DOV'E' IL SIGNORE ONNIPOTENTE VORREI CHE MI AIUTASSE HO BISOGNO DI PREGHIERE PREGATE CHE STIA BENE AI PIEDI PREGATE PER ME PER LA MIA VITA PRESSO DIO PER I MIEI FAMILIARI PER I MIEI NIPOTI PER QUELLI CHE CONOSCO PER IL MIO AMORE GABRIELE ANTONIETTA

Preghiera

Data: 26.11.2014 | Autore: G.

Per più amore e grazia nel cuore, in famiglia e con gli amici.
Grazie.

Vi supplico

Data: 13.11.2014 | Autore: emanuele

Eterno Padre, io offro il Preziosissimo Sangue del Tuo Divin Figlio, Gesù, in unione con
le Messe dette in tutto il mondo, oggi, per tutte le Anime sante del Purgatorio per
i peccatori di ogni luogo, per i peccatori della Chiesa universale, quelli della mia casa e dentro la mia famiglia.
Amen .

Vi prego dal mio cuore,anzi vi supplico!.
So che sembra assurdo che un giovane vi chieda questo.
Ma questa preghiera non è mia.
E di Santa Geltrude,una santa riconosciuta dalla chiesa cattolica.
Il valore di questa preghiera è immenso!.
Libera mille anime del Purgatorio se detta con fede.
Immaginate,quante gioie non visibili possiamo dare,salvando queste.
Voi che siete dottori,guaritori,colonie di misericordia nel mondo vi chiedo di recitare questa preghiera ogni giorno.
Se non volete ascoltare uno sconosciuto,un uomo che ama Cristo perdutamente vi chiedo almeno di recitarla tutti insieme una sola volta.
Fu la volontà di Dio a donarla,la preghiera è conosciuta nel mondo.
Cercatela voi stessi,perchè anche se conosciuta non è recitata spesso nel mondo.
Come ho citato voi prima e immensa,pensate a quanti nostri parenti sono morti e non sappiamo se sono in Purgatorio oppure no!,non dimentichiamoci di loro aiutiamoli!.
Ve lo chiederei in ginocchio se avessi la possibilità,abbiate voglia di amare,so che amate pace a voi!.

La mia preghiera nel peccato

Data: 08.11.2014 | Autore: Peccatrice

Maria Santissima, rivolgo a Dio questa preghiera in un momento di lontananza da Lui. Porgigliela tu Madre santissima.
Signore misericordioso,
ho bisogno del tuo aiuto. Hai sempre ascoltato tutte le mie preghiere mio Signore. Tanti anni fa mi hai liberato da una brutta malattia che avrebbe potuto portarmi alla morte del corpo, ma Tu Signore hai ascoltato tutte le preghiere mie e dei miei cari, ed è stata tua volontà liberarmi, e di questo mio Dio non posso che ringraziarti per tutti i giorni che mi concederai ancora da vivere. Quella malattia mi condusse a Te mio Dio, però portò anche tanta sofferenza nella mia vita in quel periodo. Da allora ti sono sempre stata fedele Signore, sotto tutti i punti di vista. Aspiravo alla santità. Forse proprio questa mia presunzione di perfezione, ha fatto sì che Tu mio Dio abbia lasciato che sul mio cammino io fossi tentata da un peccato così grande, del quale, nonostante tutta la mia cultura biblica e non, prima non conoscevo nemmeno l’esistenza. Un peccato così immensamente grave tanto quanto umanamente dolce e appetibile. Mi sono allontanata da Te mio Signore, ho abbandonato il mio cammino che sentivo fermo verso di Te, e ho cambiato strada. Dopo solo qualche mese, mi ritrovo adesso su questo percorso che non porta a Te, non solo in compagnia del mio peccato che non riesco e non voglio abbandonare, ma con tutti i sintomi della stessa malattia che un tempo mi condusse a Te. Sono in attesa adesso di svolgere tutti gli esami medici che stabiliranno se effettivamente quella malattia si è ripresentata nella mia vita. Signore, Tu sei Dio, giusto e misericordioso. So di essere in errore, ma non ce la faccio Signore. Hai permesso che io fossi dolcemente tentata in qualcosa per cui ero totalmente impreparata. Non ce la faccio ad abbandonare questo peccato gravissimo e meraviglioso, Signore. Posso chiederti di allontanare la malattia da me, e di lasciarmi stringere il mio peccato? Posso farlo, Signore? Perché hai permesso che mi succedesse? Tu sei onnisciente Signore, sapevi già che non avrei resistito ad una tentazione del genere. Tu sei un Dio buono e giusto. Perché hai lasciato che io ne venissi a conoscenza? Perché hai messo davanti a me qualcosa di tanto umanamente meraviglioso, per poi togliermelo così presto, donandomi, addirittura, in cambio una malattia tanto terribile? Solo sofferenza è quello che vuoi da me Signore? Solo sofferenza e preghiere? Preghiere e sofferenza, senza tregua, per tutto il tempo che mi resta da vivere? Persino il padre del figliol prodigo gli ha concesso la libertà di allontanarsi, per poi riaccoglierlo a braccia aperte quando il figlio è tornato di sua spontanea volontà. Perché a me non è concesso, Signore? Hai lasciato che sul mio cammino spirituale, io fossi tentata in qualcosa di tanto umanamente appetibile, che in questo momento non riesco nemmeno a trovare la voglia di pregarti per la mia guarigione come ho fatto in passato, mettendo a repentaglio tutta la mia vita, sia del corpo che dell’anima. E non solo: con un ritorno di malattia certamente soffrirebbero con me tanti miei cari, tutti quelli che anni fa con me ti hanno pregato intensamente per la mia guarigione. Al tempo mio figlio era molto piccolo, un bambino apparentemente inconsapevole che si divertiva anche a passare la notte dai cuginetti mentre io ero in ospedale. Adesso invece è uno splendido giovane, intelligente e maturo, molto legato a me nonostante la sua apparente aria di giovane ribelle. E’ questo ciò che doni a chi ti è stato tanto fedele per tanti anni, Signore, e adesso si è allontanato per ciò che Tu solo Signore, hai permesso che potesse conoscere? Malattia e sofferenza? Dopo anni di messe e ore di instancabili preghiere quotidiane? Non voglio ancora lasciare questo peccato Signore. In virtù di tutta la fedeltà che ti ho sempre dimostrato mio Dio, in virtù di tutte le preghiere che in passato ti ho rivolto senza nessuna richiesta specifica, solo per il gusto di sentire la mia anima vicina a Te, in virtù della tua bontà e misericordia, io adesso ho il coraggio di pregarti umanamente così: guariscimi Signore, tieni lontani da me tutti i malesseri di quest’ultimo periodo, e fa che tutti gli esami che mi accingo a svolgere vadano bene, nonostante la mia testardaggine nel mantenermi sulla strada del peccato. Donami la tua pazienza mio Signore. Lasciami il tempo di abbandonare questa cosa peccaminosa ma dolcissima, molto lentamente. Abbi pietà della mia umanità Signore. Perdona me e la mia umana presunzione, mentre sono consapevolmente nel peccato, e donami la salute fisica. Sei Dio, sei onnipotente. Tu puoi farlo se vuoi, Signore. Credo in te. Maria santissima, intercedi per me e la mia famiglia.

R: La mia preghiera nel peccato

Data: 08.02.2015 | Autore: Peccatrice

Il Signore è grande, buono e misericordioso. Ha ascoltato la mia preghiera presuntuosa, facendo scomparire nel nulla tutti i sintomi di malattia che presentavo mesi fa, e ha fatto sì che tutti gli esami medici che ho svolto siano andati bene. Non solo: mi è stato concesso il dono di una seconda (e spero definitiva) conversione, e un altro enorme Dono di cui non mi sento assolutamente degna. Grazie mio Signore. Rendimi strumento nelle Tue mani, secondo la Tua santa volontà. Abbi pietà di me e della mia umanità Signore.

<< 31 | 32 | 33 | 34 | 35 >>

Nuovo commento